Bioeconomia: nuovo centro di conoscenze

E' stato inaugurato dalla Commissione europea un nuovo centro di conoscenze sulla bioeconomia, questa piattaforma renderà accessibili le conoscenze su ampie discipline e fonti scientifiche.

Il commissario per l'istruzione Tibor Navracsics ha dichiarato che questo nuovo Centro si baserà sulle ricerche del Centro comune di ricerca e offrirà ai responsabili politici informazioni attinenti e opportune. Si tratta del quarto centro di conoscenze istituito dalla Commissione, nonché di un altro passo importante per rafforzare la solida base di dati di cui l'UE ha bisogno per affrontare le sfide per la società.

Occupazione e povertà in Italia indietro nel progetto per il miglioramento delle condizioni

Facendo una panoramica dell'Italia, per quanto riguarda la situazione nel progetto di Europa 2020 non si stanno raggiungendo gli obbiettivi per quanto riguarda l'istruzione universitaria, occupazione e povertà, anche se si stanno riducendo le emissioni di gas nocivi, fatto molto positivo, infatti tra il 1990 e il 2015 la riduzione delle emissioni è stata del 19,5%, superando il target di 6,5%.

Tallinn: incontro tra Vicepresidente Ansip e la Commissaria Gabriel

Questa settimana si è tenuta una conferenza del Mercato unico digitale sui dati e a una riunione informale dei Ministri della Competitività e delle telecomunicazioni a Tallinn, a cui hanno partecipato il Vicepresidente per il Mercato unico digitale Andrus Ansip e la Commissaria per l'Economia e la società digitali, Mariya Gabriel.

La conferenza che si è tenuta in data 17 luglio era dedicata alla libera circolazione dei dati, si dibatterà delle principali condizioni indispensabili per consentire la libera circolazione tra le frontiere dei dati in Europa a seguito delle misure comunicate dalla Commissione a inizio anno.

Tutela sul riso: alleanza in Ue

Il settore primario è in crisi a livello europeo, afferma il ministro Maurizio Martina. Bisogna tutelare le produzioni, i paesaggi coinvolti nelle produzioni e garantire sicurezza e trasparenza ai consumatori.

Contrasti tra Ungheria e Ue riguardo a leggi anti-ong

È stata emessa da parte dell'Unione europea un'azione legale sulla norma che danneggia le organizzazioni che vengono supportate finanziariamente da stranieri e ha dichiarato una mossa simile per la normativa sulle università straniere.

Contrasti tra l'Ungheria e la Commissione europea riguardo alla legge anti-ong ungherese e alle leggi sulla pubblica istruzione con la determinazione di Budapest a chiudere la Central european university, prestigioso ateneo finanziato da George Soros.

Carni suine crude: prima causa epatite E in UE

Nell'UE è sempre più frequente l'epatite E, la causa più comune di questa infezione è il consumo di carne suina cruda. Lo dice l'Efsa, gruppo di esperti sulla diffusione della patologia. L'epatite E è asintomatica, ma può causare insufficienza epatica in soggetti a rischio, come gli immuno-depressi o coloro che già hanno danni epatici.

Parte il progetto di Europe Direct “La migrazione in immagini – Una prospettiva europea”

 

"La migrazione in immagini – Una prospettiva europea" questo è il nome del progetto a cui parteciperanno anche i centri Europe Direct di diversi paesi. I centri hanno creato una rete per affrontare il tema dell'impatto dei flussi migratori nelle città europee, per valorizzare il lavoro che molte associazioni e volontari stanno svolgendo nella gestione dei servizi correlati e illustrare diverse realtà europee.

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm