Dal fondo di solidarietà UE 1,2 miliardi all'Italia per i terremoti

L'Italia ha ricevuto 1,2 miliardi di euro dal Fondo di solidarietà dell'UE (FSUE), a seguito della proposta della Commissione del mese di giugno dovuta ai gravi terremoti che hanno colpito il paese nel 2016 e nel 2017. Questo importo senza precedenti potrà essere utilizzato per sostenere gli interventi di ricostruzione, aiutare a rilanciare l'attività economica e coprire i costi per i servizi di emergenza, gli alloggi temporanei, le operazioni di bonifica e le misure di protezione dei siti del patrimonio culturale. L'importo è accompagnato da ulteriori misure di sostegno dell'UE.

Gli stranieri in Italia producono più ricchezza del Pil dell’Ungheria

La presenza degli immigrati rappresenta una forza lavoro divenuta indispensabile in molti settori, in quello agricolo, alberghiero, dei ristoranti e delle costruzioni.
L'apporto dei lavoratori stranieri regolari in Italia al Pil del 2016 ammonta a131 miliardi di euro, ossia circa il 9% del Prodotto interno lordo totale (1.670 miliardi), una percentuale che va oltre il Pil podotto da paesi come l'Ungheria (124,3 miliardi) o la Slovenia (44 miliardi).

PEDALATA “BICINROSA”

Nello scorso mese di settembre, a Roma, presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio, si è tenuta una giornata informativa dal titolo “l’Europa contro il cancro al seno: lo sport come prevenzione” organizzata in occasione della settimana europea dello Sport.

In tale occasione si è svolta una conferenza stampa di lancio di “Bicinrosa”, evento organizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea con il supporto dello Europe Direct di Roma previsto a Roma il 22 ottobre.

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm