2018 Anno europeo del patrimonio culturale

Con una dotazione finanziaria di otto milioni di euro, di cui 4 saranno erogati dal programma Europa Creativa e gli altri 4 da altri programmi UE quali Erasmus Plus, Horizon 2020 ed Europa dei Cittadini, il 2018 è stato istituito come "Anno europeo del patrimonio culturale (European Year of Cultural Heritage)", che sarà finalizzato, tra le altre cose, a promuovere la diversità culturale, il dialogo interculturale e la coesione sociale.

Le giornate dello sviluppo: 7 e 8 giugno a Bruxelles

Il 7 e l'8 giugno si terrà a Bruxelles l'undicesima edizione delle Giornate europee dello sviluppo, il principale forum europeo sulla cooperazione allo sviluppo. Ad aprire la conferenza il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, cui si avvicenderanno oratori di spicco quali l'Alta Rappresentante / Vicepresidente Federica Mogherini, il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, la Vice Segretaria Generale delle Nazioni Unite Amina J. Mohamed, la Direttrice del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde, il Presidente dell'Unione africana Alpha Condé.

Evento 29 Maggio Teatro Civico di Vercelli - “Quando il bullismo naviga in rete: cyberbullismo ed educazione emotiva”

Scritto da Elena Pozzetti

Lunedì 29 maggio presso il Teatro Civico di Vercelli si è svolto l'evento "Quando il bullismo naviga in rete: cyberbullismo ed educazione emotiva" organizzata dal Centro Informativo Europe Direct del Comune di Vercelli in collaborazione con Ufficio Scolastico Territoriale di Vercelli.
L'evento ha rappresentato la fase conclusiva dei percorsi di educazione e formazione svolti in questi mesi sui temi della cittadinanza digitale, bullismo e cyberbullismo, in una prospettiva europea.
Presenti in sala molti alunni con i loro insegnanti e tanti docenti referenti per il bullismo dei vari istituti scolastici di Vercelli e provincia.

Iniziativa dei cittadini europei: invito a presentare osservazioni

Le iniziative dei cittadini europei sono state introdotte dal trattato di Lisbona del 2009 e consentono a 1 milione di cittadini provenienti da 1 quarto degli Stati membri dell'UE di chiedere alla Commissione di presentare una proposta legislativa in un settore di sua competenza. Lo strumento è stato attivo per 5 anni, dall'aprile 2012.

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm