Progetto European Christmas Exchange 2016

Scritto da Alessandra Bellardone. Postato in news

Progetto di scambio decori natalizi tra le scuole primarie di Vercelli insieme a Europe Direct e le scuole europee

Anche quest'anno, i Centri Europe Direct di tutta Europa, coordinati da Europe Direct Wrexham – Karen Morrisroe, hanno permesso la realizzazione del progetto "European Christmas Exchange", il quale prende vita anche grazie ai bambini e alle maestre delle scuole primarie di ogni Stato membro dell'Unione Europea invitati a creare e a spedire agli altri partecipanti le loro decorazioni natalizie.

La finalità di European Christmas Exchange è quella di promuovere e valorizzare la coesione sociale a livello europeo, educando i bambini alla conoscenza reciproca e alla solidarietà. Essendo inoltre un progetto europeo, l'opportunità di ricevere i decori da ogni scuola permetterà ai bambini stessi di scoprire nuove culture e di approfondire il concetto di cittadinanza europea già dai primi anni di scuola.

I materiali utilizzati sono principalmente carta, cartoncini colorati, cartapesta, legno, sughero, polistirolo, colla, corda, plastica, stoffa colorata.

Della città e della provincia di Vercelli le scuole che hanno partecipato sono:

ISTITUTO COMPRENSIVO DI GATTINARA
ISTITUTO COMPRENSIVO ROSA STAMPA
ISTITUTO COMPRENSIVO G. LIGNANA
ISTITUTO COMPRENSIVO DON EVASIO FERRARIS
SCUOLA PRIMARIA DI STROPPIANA

I bambini e le maestre delle Scuole elementari vercellesi aderenti al progetto hanno ideato e creato gli addobbi da spedire ai propri compagni delle diverse suole europee ed hanno ricevuto altrettanti decori dai vari Paesi per costruire all'interno del proprio istituto un ALBERO DI NATALE EUROPEO.

L'ALBERO DI NATALE DI EUROPE DIRECT VERCELLI è stato creato con gli addobbi ricevuti dalle scuola primarie di Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lituania, Polonia, Romania, Spagna, Inghilterra.

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm