Dal fondo di solidarietà UE 1,2 miliardi all'Italia per i terremoti

on . Postato in news

L'Italia ha ricevuto 1,2 miliardi di euro dal Fondo di solidarietà dell'UE (FSUE), a seguito della proposta della Commissione del mese di giugno dovuta ai gravi terremoti che hanno colpito il paese nel 2016 e nel 2017. Questo importo senza precedenti potrà essere utilizzato per sostenere gli interventi di ricostruzione, aiutare a rilanciare l'attività economica e coprire i costi per i servizi di emergenza, gli alloggi temporanei, le operazioni di bonifica e le misure di protezione dei siti del patrimonio culturale. L'importo è accompagnato da ulteriori misure di sostegno dell'UE.

Anche la Grecia riceverà dal FSUE un primo pagamento, pari a 135 912 di euro, per la ricostruzione delle zone terremotate delle isole di Chio e Lesbo nel giugno 2017. Questo anticipo è stato calcolato sulla base della valutazione preliminare dei danni diretti indicati nella domanda, pervenuta alle autorità greche il 1º settembre, secondo cui il contributo finanziario del FSUE ammonterebbe probabilmente a 1,35 milioni di euro. In conformità alle norme del FSUE, il pagamento dell'acconto è pari al 10% del suddetto importo. Una volta conclusa la valutazione della domanda, la Commissione proporrà un importo definitivo dell'aiuto, che dovrà essere approvato dal Parlamento europeo e dal Consiglio.

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm