programmi europei 2014-2020

Giustizia

Postato in programmi europei 2014-2020

giustizia

Programma 2014 2020

Azioni:

Il Programma finanzierà i seguenti tipi di azione:

· attività di analisi, come la raccolta di dati e statistiche; l'elaborazione di metodologie e, se del caso, di indicatori o criteri di riferimento comuni; studi, ricerche, analisi e indagini; valutazioni; l'elaborazione e la pubblicazione di guide, relazioni e materiale didattico; convegni, seminari, riunioni di esperti e conferenze;

· attività di formazione, come scambi di personale, convegni, seminari, eventi di formazione per formatori, comprese attività di formazione linguistica sulla terminologia giuridica e lo sviluppo di moduli di formazione in linea o di moduli di formazione di altro tipo per i membri della magistratura e gli operatori giudiziari;

· attività di apprendimento reciproco, cooperazione, sensibilizzazione e divulgazione, quali l'individuazione e lo scambio di buone prassi nonché di approcci ed esperienze innovativi; l'organizzazione di valutazioni a pari livello e di apprendimento reciproco; l'organizzazione di conferenze, seminari, campagne d'informazione, compresa la comunicazione istituzionale delle priorità politiche dell'Unione nella misura in cui si riferiscono agli obiettivi generali del programma; la raccolta e la pubblicazione di materiali al fine di divulgare informazioni relative al programma e ai suoi risultati; lo sviluppo, la gestione e l'aggiornamento di sistemi e strumenti che utilizzano le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, compreso l'ulteriore sviluppo del portale europeo della giustizia elettronica quale strumento per migliorare l'accesso degli cittadini alla giustizia;

· sostegno ai principali attori le cui attività contribuiscono all'attuazione degli obiettivi del programma, come il sostegno agli Stati membri nella fase di attuazione del diritto e delle politiche dell'Unione, il sostegno a importanti attori europei e a reti di livello europeo, anche nel campo della formazione giudiziaria; e sostegno al lavoro di rete a livello europeo tra organi ed entità specializzati nonché tra autorità nazionali, regionali e locali ed organizzazioni non governative.

La rete europea di formazione giudiziaria riceve una sovvenzione di funzionamento destinata a cofinanziare le spese associate al suo programma di lavoro permanente.

Paesi partecipanti:

L'accesso al programma è aperto a tutti gli organismi e le entità aventi la propria sede legale:

· negli Stati membri;

· nei paesi dell'associazione europea di libero scambio (EFTA) che sono parte dell'accordo sullo Spazio economico europeo, conformemente a tale accordo;

· nei paesi candidati, potenziali candidati e in via d'adesione all'Unione, conformemente ai principi e alle condizioni generali sanciti per la partecipazione di tali paesi ai programmi dell'Unione stabiliti nei rispettivi accordi quadro e decisioni del Consiglio di associazione o accordi simili.

Gli organismi e le entità a scopo di lucro hanno accesso al programma soltanto in associazione con organizzazioni senza scopo di lucro o pubbliche.

Organismi ed entità aventi la propria sede legale in paesi terzi diversi da quelli che partecipano al programma in particolare nei paesi in cui si applica la politica europea di vicinato, possono essere associati a loro spese alle azioni del programma, qualora ciò sia utile alla realizzazione di tali azioni.

La Commissione può cooperare con organizzazioni internazionali alle condizioni stabilite nel pertinente programma di lavoro annuale. L'accesso al programma è aperto alle organizzazioni internazionali attive nei settori interessati dal programma in conformità del regolamento finanziario e del pertinente programma di lavoro annuale

Obiettivi:

Il Programma Giustizia 2014-2020 sostistuice i seguenti programmi del periodo 2007-2013:

· Giustizia Penale

· Giustizia Civile

· Prevenzione e informazione in materia di droga.

Europa per i cittadini

Postato in programmi europei 2014-2020

europa cittadini

Programma 2014 - 2020

Azioni:

Il programma ha due componenti:

· Memoria europea;

· Impegno democratico e partecipazione civica.

Le due componenti sono completate da azioni orizzontali per l'analisi, la divulgazione e l'impiego dei risultati dei progetti (azioni di "valorizzazione")

Nello specifico il programma finanzia i seguenti tipi di azione attuate a livello transnazionale o con una dimensione europea:

· a) attività di apprendimento reciproco e cooperazione quali:

   riunioni di cittadini, gemellaggi tra città, reti di città gemellate;

   progetti attuati da partenariati transnazionali, con la partecipazione di diversi tipi di soggetti interessati;

   progetti di commemorazione con una dimensione europea;

   scambi basati, tra l'altro, sull'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) e/o dei media sociali;

· b) sostegno strutturale a organizzazioni quali:

   organismi che perseguono un obiettivo di interesse dell'Unione quale definito all'articolo 177 del regolamento (UE) n. 1268/2012;

   punti di contatto "Europa per i cittadini";

· c) attività di analisi a livello di Unione quali:

   studi incentrati su questioni connesse agli obiettivi del programma;

· d) attività di sensibilizzazione e divulgazione destinate a utilizzare e a valorizzare ulteriormente i risultati delle iniziative sostenute e a evidenziare buone prassi, quali:

   eventi a livello di Unione comprese conferenze, commemorazioni e cerimonie di premiazione;

   revisioni paritetiche, riunioni e seminari di esperti.

Cosme

Postato in programmi europei 2014-2020

cosme

Programma 2014 - 2020

Azioni:

5 le azioni chiave:

· Azioni per migliorare l'accesso delle PMI ai finanziamenti attraverso strumenti finanziari dedicati:

   strumento di capitale proprio (EFG) per gli investimenti in fase di sviluppo fornisce alle PMI finanziamenti azioniari rimborsabili a orientamento commerciale, principalmente sotto forma di venture capital, ottenuti attraverso intermediari finanziari;

   strumento di garanzia dei prestiti (LGF) offre alle PMI garanzie dirette o altre formule di condivisione del rischio utilizzabili presso gli intermediari finanziari, quali le banche, i fondi di mutua garanzia e i fondi di venture capital, per garantire crediti fino a 150.000 euro.

· Azioni per migliorare l'accesso ai mercati: per il suporto alle PMI sui mercati sia all'interno dell'Unione europea che nei Paesi che sono al di fuori dell'Unione europeam attraverso centri specifici e helpdesks come i servizi delle rete "Enterprise Europe Network" dedicati in particolare all'internazionalizzazione delle PMI, ad agevolare l'espanzione imprenditoriale e i partenariati internazionali

· Rete Enterprise Europe Network: uno sportello unico di aiuto ai bisogni delle PMI che fornisce servizi integrati di sostegno alle imprese per le PMI dell'UE che vogliono esplorare le opportunità offerte dal mercato interno e dai paesi terzi

· Azioni per migliorare le condizioni quadro per la competitività e la sostenibilità delle imprese dell'Unione in particolare le PMI. Il miglioramento delle condizioni quadro è ottenuto attraverso la fornitura di assistenza all'attuazione degli orientamenti dell'UE in materia di PMI, con la riduzione degli oneri amministrativi o mediante attività dedicate a specifici settori ove sono preponderanti la partecipazione delle PMI e la creazione di posti di lavoro

· Azioni per promuovere l'imprenditorialità che comprendono lo sviluppo di capacità e di atteggiamenti imprendotoriali, in particolare tra i nuovi imprenditori, i giovani e le donne, unitamente a programmi di scambio come "Erasmus per giovani imprenditori".

Paesi partecipanti:

·Stati Membri UE

- i paesi dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA) che sono membri dello Spazio economico europeo (SEE), conformemente alle disposizioni dell'accordo SEE, e altri paesi europei qualora accordi e procedure lo consentano;

· i paesi aderenti, i paesi candidati e i potenziali candidati, conformemente ai principi e alle condizioni generali per la partecipazione di questi paesi ai programmi dell'Unione stabiliti nei rispettivi accordi quadro e nelle decisioni del Consiglio di associazione o in accordi simili;

· i paesi nei cui confronti si applicano le politiche europee di vicinato, mqualora gli accordi e le procedure lo consentano e conformemente ai principi em alle condizioni generali per la partecipazione di questi paesi ai programmimdell'Unione stabiliti nei rispettivi accordi quadro, protocolli agli accordi di associazione e decisioni del Consiglio di associazione.

Obiettivi:

Il programma COSME - Programma per la competitività delle Imprese e delle PMI sostituisce la m"Linea accesso ai finanziamenti del Programma Quadro per la Competitività e l'Innovazione - CIP" attiva tra il 2007-2013.

Il programma COSME mira a incrementane la competitività e la sostenibilità delle imprese delll'UE sui mercati, a incoraggiare una cultura imprenditoriale e di promuovere la creazione e la crescita delle PMI.

Diritti uguaglianza e cittadinanza

Postato in programmi europei 2014-2020

PROGRAMMA 2014 - 2020

Azioni:

Le azioni del programma sono concentrate sui seguenti settori di azione:

- attività di analisi, come la raccolta di dati e statistiche; l' elaborazione di metodologie e, se del caso, di indicatori o criteri di riferimento comuni; studi, ricerche, analisi e indagini; valutazioni; l' elaborazione e la pubblicazione di guide, relazioni e materiale didattico; convegni, seminari, riunioni di esperti e conferenze;

- attività di formazione, come scambi di personale, convegni, seminari, eventi di formazione per formatori e lo sviluppo di moduli di formazione online o di altro tipo;

- attività di apprendimento reciproco, cooperazione, sensibilizzazione e divulgazione, quali l'individuazione e lo scambio di buone prassi, nonché di approcci ed esperienze innovativi; l'organizzazione di valutazioni a pari livello e di apprendimento reciproco; l'organizzazione di conferenze, seminari, campagne mediatiche, inclusi i media online; campagne d'informazione, compresa la comunicazione istituzionale delle priorità politiche dell'Unione nella misura in cui si riferiscono agli obiettivi generali del programma; la raccolta e la pubblicazione di materiali al fine di divulgare informazioni relative al programma e ai suoi risultati, lo sviluppo, la gestione e l'aggiornamento di sistemi e strumenti che utilizzano le tecnologie dell'informazione e della comunicazione;

- sostegno ai principali attori le cui attività contribuiscono all'attuazione degli obiettivi del programma, come il sostegno alle ONG nell'attuazione di azioni che presentino un valore aggiunto europeo, il sostegno a importanti attori europei e a reti di livello europeo e servizi armonizzati a valenza sociale; il sostegno agli Stati membri nell'attuazione delle norme e delle politiche dell'Unione; e il sostegno al lavoro di rete a livello europeo tra organi ed entità specializzati nonché tra autorità nazionali, regionali e locali EONG, incluso il sostegno tramite sovvenzioni di azioni o sovvenzioni di funzionamento.

Per garantire una prospettiva inclusiva, i beneficiari incoraggiano la partecipazione dei pertinenti gruppi di riferimento alle azioni finanziate dal programma.

Paesi partecipanti:

Enti pubblici e privati legalmente stabiliti nei:

- Paesi Membri UE;

- Paesi dell'associazione europea di libero scambio (EFTA) che sono parte dell'accordo sullo Spazio economico europeo, conformemente a tale accordo;

- Paesi candidati, potenziali candidati e in via di adesione all'Unione, conformemente ai principi e alle condizioni generali sanciti per la partecipazione di tali paesi ai programmi dell'Unione stabiliti nei rispettivi accordi quadro e decisioni del Consiglio di associazione o accordi simili.

Gli organismi e le entità a scopo di lucro hanno accesso al programma soltanto in associazione con organizzazioni senza scopo di lucro o pubbliche.

Organismi ed entità aventi la propria sede legale in paesi terzi diversi da quelli che partecipano al programma in particolare nei paesi in cui si applica la politica europea di vicinato, possono essere associati a loro spese alle azioni del programma, qualora ciò sia utile alla realizzazione di tali azioni.
La Commissione può cooperare con organizzazioni internazionali alle condizioni stabilite nei pertinenti programmi di lavoro annuali. L'accesso al programma è aperto alle organizzazioni internazionali attive nei settori interessati dal programma in conformità del regolamento finanziario e del pertinente programma di lavoro annuale.

HORIZON 2020

Postato in programmi europei 2014-2020

horizon20200

Nuovo Programma Quadro di Ricerca e Innovazione

Il nuovo Programma Quadro di Ricerca e Innovazione, che prenderà il nome di Horizon2020, partirà il 1° gennaio 2014 e sarà valido per il settennio 2014-2020 con un budget complessivo di circa 80 miliardi di euro. La novità del Programma è quella di raggruppare, in un unico quadro di riferimento e con un unico set di regole tutti i finanziamenti dell'UE per la ricerca e l'innovazione, e cioè:
- il Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico
- il Programma Quadro per la Competitività e l'Innovazione (CIP)
-l'Istituto Europeo per l'Innovazione e la Tecnologia (EIT). 

Struttura
Horizon 2020 è articolato su 3 obiettivi strategici:
1) Excellent science (24,6 miliardi di euro), destinato a garantire il primato dell'Europa nel settore scientifico a livello mondiale e suddiviso nei seguenti programmi specifici:
- European Research Council
- Future and Emerging Technologies
- Marie Curie
- Research infrastructures
2) Industrial Leadership (17,9 miliardi), rivolto a sostenere la ricerca e l'innovazione dell'industria europea, con una forte attenzione verso le tecnologie industriali e gli investimenti a favore delle piccole imprese, attraverso i seguenti programmi specifici:
- Leadership in enabling and industrial technologies (Information and communication technologies, Nanotechnologies, Advanced materials, Biotechnology, Advanced manufacturing and processing, Space)
- Access to risk finance
- Innovation in SMEs
3) Societal challenges (31,7 miliardi), destinato ad affrontare le grandi sfide globali nei settori:
- Health, demographic change and wellbeing
- Food security, sustainable agriculture, marine and maritime research and the bio-economy
- Secure, clean and efficient energy
- Smart, green and integrated transport
- Climate action, resource efficiency and raw materials
- Inclusive, innovative and secure societies
Modalità di finanziamento
100% dei costi diretti ammissibili (ad eccezione delle attività di dimostrazione che vengono finanziate al 70%) con una percentuale forfettaria delle spese generali pari al 20% dei costi diretti.

VEDI SITO

Altri articoli...

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm