DCI Cooperazione allo sviluppo

Scritto da Alessandra Bellardone. Postato in programmi europei 2014-2020

STRUMENTO PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO – DCI

AZIONI: Il programma è attuato essenzialmente dal FES che resta al di fuori del bilancio.
L’assistenza del programma è attuata attraverso:

  • Programmi geografici
  • 2 programmi tematici
  • Programma panafricano a sostegno della strategia comune Africa-UE

I programmi geografici possono essere elaborati in base alle seguenti aree di cooperazione:
1. Diritti umani, democrazia e buon governo

2. Crescita inclusiva e sostenibile per lo sviluppo umano

3. Altri settori significativi per lo sviluppo

I programmi tematici sono stati ridotti a due e sono organizzati in base alle seguenti aree di cooperazione:
1. Sfide su beni pubblici e sfide globali che sostiene azioni in settori quali: ambiente e cambiamenti climatici; energia sostenibile; sviluppo umano, compresi lavoro dignitoso, giustizia sociale e cultura; sicurezza alimentare e nutrizionale e agricoltura sostenibile; migrazione e asilo.

2. Organizzazioni della società civile e enti locali

Il programma Panafricano fornisce sostegno a obiettivi, iniziative e attività decisi nell’ambito della strategia Africa-UE, e successivi piani di azione, in settori quali: pace e sicurezza, governance democratica e diritti umani, commercio, integrazione e infrastrutture regionali (tra cui trasporti), energia, cambiamenti climatici e ambiente, migrazione, mobilità e impiego, scienza, società dell’informazione e spazio, e relative questioni trasversali e applica il principio “una visione di Africa nel suo insieme”.

OBIETTIVI: Lo "Strumento per la cooperazione allo Sviluppo" si concentra sull'eliminazione della povertà e per mantenere l’impegno dell’UE sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.
Altri obiettivi relativi a questo strumento di assistenza esterna sono: promozione dello sviluppo economico, sociale e ambientale sostenibile e consolidamento sostegno alla democrazia, allo stato di diritto, al buon governo, ai diritti umani e ai pertinenti principi del diritto internazionale.

PAESI PARTECIPANTI: La politica di questo strumento coinvolge le seguenti aree geografiche: America latina, Asia meridionale, Asia settentrionale e sudorientale, Asia centrale, Medio Oriente, Africa del Sud.

DCI copre tutti i Paesi in via di sviluppo ad eccezione dei Paesi beneficiari della strategia di pre-adesione e dell’ENI. 

FINANZIAMENTO: 19.661.64 milioni di euro

PERIODO: 2014-2020

DOCUMENTAZIONE: Regolamento(UE) N. 233/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio dell'11 marzo 2014 che istituisce uno strumento per il finanziamento della cooperazione allo sviluppo per il periodo 2014-2020 - Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie L 77 del 15 marzo 2014.

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm